Coronavirus: supporto alimentare ai poveri di Rho

a Maisha Marefu Onlus è pervenuta la richiesta d’ aiuto di don Pierluigi Frova, parroco di S. Vittore di cui si riporta la lettera:

Rho, 30 marzo 2020

Gent.ma dott.ssa Cristina Cappelletti,

sono don Gianluigi Frova, Parroco di San Vittore in Rho e Presidente dell’Associazione “Briciole di Pane – Charity Rho Onlus”.

La nostra Associazione assiste i poveri attraverso la Mensa Caritas e coordina i vari Centri ecclesiali di aiuto alle povertà cittadine (NutriRho, Centri di Ascolto Parrocchiali, Centro di solidarietà, San Vincenzo, Armadio della Provvidenza).

In questo momento oltre alle famiglie già assistite stiamo osservando un aumento di richieste causato dall’emergenza Covid 19 e prevedo sia solo un primo segnale del disagio presente in città.

Per questo mi permetto di chiedere all’Associazione Maisha Marefu Onlus, di cui lei è Presidente, un aiuto alimentare per la situazione che stiamo affrontando.

Vi sono estremamente grato per ciò che potrete fare, includendo nell’aiuto anche la vostra benevolenza che ci incoraggia a proseguire con i nostri (splendidi) volontari.

In sintesi: “voi mettete il cibo (ed il cuore), noi aggiungiamo un sorriso”.                                                Grazie di cuore     

obiettivo principale è:

  • preparazione pasti da asporto, in struttura autorizzata  da parte di volontari che hanno preventivamente superato autonomamente  il periodo di quarantena domiciliare, per i disagiati del distretto di Rho (allegato 1 )
  • questi pasti vengono ritirati da un camioncino autorizzato dell’ associazione ‘Briciole di pane-– Charity Rho Onlus’ e portati nella sede della stessa che provvede alla distribuzione dei pasti secondo la procedura autorizzata che prevede il rispetto della distanza interpersonale.
  • l’ approvigionamente è consentito dall’ intervento economico di Maisha Marefu e dal supporto di Supermercati, piccoli negozianti di alimentari e laboratori donatori.

                                         

Paolo Bigi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *